Powered

News & Eventi

Efficienza energetica: 1800 euro a testa per gli italiani Si investe soprattutto nella sostituzione di infissi e caldaie

24 Marzo 2017

Per migliorare l’efficienza energetica dell'abitazione gli italiani spendono circa 1.800 euro. La stima è dell’Osservatorio ProntoPro.it e tiene in considerazione i costi per la sostituzione di finestre, infissi  e caldaie.

Dai dati è emerso che mediamente in Italia si spendono circa 650 euro per l’installazione di una nuova finestra e circa 1.150 euro per una caldaia nuova. Per quanto riguarda il  costo medio per l’installazione di una nuova finestra, Milano è la città più cara con i suoi 800 euro di spesa. Al secondo posto troviamo la città di Ancona dove i costi si aggirano intorno ai 765 euro mentre al terzo c’è Trento, dove la sostituzione di una finestra richiede circa 750 euro. .I costi per l’installazione di una nuova caldaia sono maggiori a Trieste con un costo di 2.150 euro, superando di 1.000 € la media nazionale; in seconda posizione Torino, dove gli abitanti per un intervento di questo tipo devono sostenere una spesa di 1.800 euro, ed infine abbiamo Firenze, al terzo posto con i suoi 1.600 euro di spesa.

Grazie alla Legge di Stabilità approvata a dicembre 2016, anche nel 2017 si può usufruire di detrazioni fiscali fino al 65%. Questa percentuale sale fino al 75% nel caso di interventi nei condomini, che hanno visto il termine per interventi volti al miglioramento delle prestazioni energetiche prorogato fino al 31 dicembre 2021. La detrazione fiscale dal 65% al 75% può essere richiesta soltanto su immobili ed edifici già esistenti, con prova dell’esistenza dell’edificio, di qualsiasi categoria catastale.

Tratto da Casaecondominio.net


TAG: incentivi riqualificazione